David 3D

Completato il lavoro del DIDA sul David, l'opera dell'artista brasiliano Kobra impressa sulla parete più alta della cava Cima di Gioia.
La scorsa primavera il Professor Giorgio Verdiani del Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze, ha effettuato in cava assieme a suoi collaboratori, il rilievo fotogrammetrito dell'imponente opera di Kobra per poi effettuarne modellazione in 3D.
Scopo dell'intervento conservare per sempre indelebile nella memoria questa importante opera di street art, attraverso questo tipo di rilievo fotografico in seguito ad un'intervento di raddrizzamento riferito a misure campione reali è infatti possibile ottenere un modello 3D strettamente fedele e misurabile.

Guarda il modello 3D


CREDITS
Rilievo fotogrammetrico, modellazione 3D e trattamento immagini a cura del Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze
Coordinamento: prof. Giorgio Verdiani
Gruppo operativo di restituzione: Giorgio Verdiani, Angela Mancuso, Carmen Jasmine Accursio
Riprese eseguite con strumentazione Sistema DiDALabs, Dipartimento Architettura Firenze.

Visita guidata al David di Eduardo Kobra

5 Agosto 2017 - Ore 17
VISITA GUIDATA Gratuita al David di Eduardo Kobra dipinto nella parete della cava Cima di Gioia.

EVENTO A POSTI LIMITATI

Per info e prenotazioni chiamare il numero 0585.240046 oppure inviare mail a turismo@comune.massa.ms.it

Luogo di ritrovo località Casette a Massa zona campo da calcio a partire dalle ore 17.00.
Le jeep della cooperativa Gioia porteranno i partecipanti ad ammirare il David.

Chiusura estiva

Con la presente si comunica che gli uffici amministrativi della nostra Società, resteranno chiusi per ferie dal 5/8/2017 al 31/8/2017 compresi.

Una buona Estate a tutti.

Inaugurazione David di Eduardo Kobra

Tra l'ammirazione di circa 150 partecipanti è stata inaugurata la meravigliosa opera realizzata dallo street artist Eduardo Kobra sulla sommità della cava Cima di Gioia.
Un murales di circa 10 metri per 11 raffigurante l'icona simbolo del Rinascimento, il David di Michelangelo, che l'artista brasiliano, riconosciuto tra i massimi esponenti della street art, ha impresso spruzzata dopo spruzzata sull'imponente parete di marmo.
Un'opera che si caratterizza per l'espressività, la profondità dei volumi, la vivacità dei colori e naturalmente lo scenario in cui si colloca.
L'iniziativà è nata da un'idea dell'Assessore alla Promozione del Territorio del Comune di Massa Elena Mosti che nel suo discorso inaugurale ha ringraziato quanti si sono adoperati perchè questo importante progetto diventasse realtà: l'Assessore al Bilancio del Comune di Massa Giovanni Rutili, Daniele Mocchi dell'Associazione Sibilla Eritrea e naturalmente la Gualtiero Corsi.
Nelle parole degli intervenuti l'auspicio che l'opera di Kobra possa fungere da catalizzatore per una serie di ulteriori iniziative finalizzate alla promozione del territorio ed in particolare delle cave, in un'ottica di collaborazione tra i due Comuni di Massa e Carrara, proprio l'assessore Mosti ha ricordato come quella location unica e suggestiva, la cava Cima di Gioia, sia posta a confine fra i territori dei due Comuni.
All'evento ha preso parte anche Maddalena Mengon Responsabile di Alpitur Toscana a dimostrazione di quale interesse possa suscitare tale progetto dal punto di vista turistico-culturale.
Tra i presenti anche Paula Elias che ha portato il saluto di Eduardo Kobra.


In conclusione il nostro Amministratore Quinto Ciuffi ha voluto ringraziare tutti i presenti con un pensiero speciale:

"E' sempre molto difficile ascoltare le emozioni di un uomo, ... di un cavatore ... Ogni giorno, su queste montagne, si vive lo stupore e la meraviglia di un paesaggio unico e straordinario, luoghi verso i quali riversiamo la nostra dedizione e passione di lavoratori, ma nei quali imprimiamo anche il nostro cuore, il nostro essere più profondo ... questi luoghi sono sempre stati dentro di noi ... ogni pietra, ogni parte della montagna ci appartiene, siamo dentro questa roccia, siamo nell'alito di quest'aria che le circonda ... e sulle sue ali si spingono lontani i nostri pensieri, liberi ed eterni ...

Spero che in occasione di questo evento, ad ognuno di voi, vengano trasmesse, almeno in parte, un pò di queste emozioni!

Grazie ..."

Il David di Cava Gioia

Misura circa 10 per 11 Metri il David di Michelangelo dipinto sulla cima più alta della Cava di Gioia, un affascinante capolavoro di street art realizzato tra il 15 e il 19 Maggio scorsi dall'artista Brasiliano, Eduardo Kobra, conosciuto in tutto il mondo per i suoi imponenti Murales realizzati con tecnica mista pennelli, spray, aerografo.
Particolarità delle sue creazioni le suggestive aree di colore spesso delimitate da figure geometriche come il quadrato, il triangolo e il rombo a creare una sorta di mappatura cromatica delle emozioni.
Al centro del suo lavoro la lotta all'inquinamento e al riscaldamento globale, la deforestazione e la guerra.
Tra le sue opere più famose il "Todos somos um" realizzato a Rio in occasione delle Olimpiadi di Rio 2016, che, con le sue mastodontiche dimensioni 15 metri di altezza per 170 di lunghezza, è conosciuto come il più grande grafito al mondo; o la serie di ritratti tra cui Nelson Mandela, Mahatma Gandhi, Albert Einstein, Abraham Lincoln, John Lennon, David Bowie.

Quello che colpisce di più del David di Kobra, che dall'alto domina inquieto l'intero bacino di Gioia, è la profondità dei volumi e l'espressività dello sguardo che sembrano animarne il pensiero e ancora una volta la vivacità dei colori che stimolano piacevoli sensazioni.

Il progetto è stato realizzato con il patrocinio e il supporto del Comune di Massa e dell'Assessorato alla Promozione del Territorio.
L'evento è stato filmato da Level 33 in esclusiva per Sky Arte HD, le cave di Carrara, Kobra e il suo Murales saranno infatti protagonisti di una delle prossime puntate di "Muro", serie tv curata da David Diavù Vecchiato.

Scopri le opere di Kobra sul suo sito personale www.eduardokobra.com.

Marmo + Mac 2017

Prossimo appuntamento con Gualtiero Corsi all'evento dell'anno, il salone modiale per l’industria del settore litico.

Saremo presenti con un nuovo stand, un campionario di lastre di materiale altamente pregiato e con importanti novità relative al nostro Marchio Venedretta Luxury.

Dal 27 al 30 Settembre 2017 presso lo stand C5, Hall 9.

Pianifica la tua visita al nostro stand, visita il sito ufficiale dell'evento all'indirizzo http://www.marmomac.com/it per sapere come arrivare e conoscere gli orari di apertura e tutte le news.

 

Caricamento in corso, attendere..